29 dicembre 2011

Utilizzare programmi Windows su Ubuntu

dicembre 29, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , 2 comments
Ubuntu è forse la distro più famosa del mondo Linux, sicuramente la più diffusa tra i nuovi utenti che si avvicinano al mondo Open Source.
Può capitare di trovarsi nella condizione di voler (o dover) utilizzare un programma nativo per Windows. Di base Ubuntu non gestisce i file .exe, dobbiamo appoggiarci ad un software esterno. Il più diffuso ed utilizzato è Wine

Wine è l'acronimo di Wine Is Not an Emulator e si occupa di creare un layer di compatibilità per le applicazioni Windows. Vediamo come funziona.

25 dicembre 2011

Auguri di Buon Natale!

dicembre 25, 2011 Posted by Alessandro Giorgis No comments
Il Diario del Sistemista augura a tutti un felice Natale! E, in occasione del suo primo anno di vita, ne approfitta per ringraziare tutti gli utenti che seguono il blog! Questo anno passato a scrivere guide, trucchi e soluzioni mi ha permesso di conoscere molte persone nuove e ampliare le mie conoscenze.
Grazie a tutti!

A presto e Buon Natale!!!


11 dicembre 2011

Windows in azienda - Parte 1: Creazione di un dominio con Windows 2008 R2

dicembre 11, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , 8 comments
Inizia con questo post una guida a puntate sulla realizzazione di una piccola rete aziendale con l'impiego di Windows Server 2008. L'obbiettivo dell'opera è quello di realizzare una struttura con un server Domain controller (DC) e l'integrazione di client nel dominio con l'uso di policy.

In questa prima parte iniziamo con la basi: Installeremo Windows Server 2008 R2 Standard e creeremo un dominio per la gestione dell'azienda.

10 dicembre 2011

Outlook: errore Vpmsece4.dll all'avvio

dicembre 10, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
I fortunati possessori di alcune vecchie versioni di Symantec Antivirus e Symantec Corporate Edition possono essersi imbattuti in un fastidioso errore all'apertura di Outlook. Più precisamente l'errore si riferisce ad una particolare dll che prende il nome di Vpmsece4.
Questo componente permette l'integrazione del plug-in di Symantec nel sistema Outlook. Quando viene corrotta o viene a mancare ecco che si presenta l'errore seguente.


Nei casi più fortunati è sufficiente disabilitare il componente aggiuntivo di Outlook.

30 novembre 2011

Ripristinare azione "Apri" su cartelle di file

novembre 30, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , 4 comments
Spesso la skin di default di Windows XP risulta noiosa e spoglia, sopratutto se paragonata al nuovo Windows 7. Per rendere l'aspetto un po' più piacevole si può provare ad installare qualche software che modifica desktop, icone, barra di Windows...eccetera eccetera.

A volte, però, capita che la rimozione (o l'installazione stessa) di questi software danneggi l'azione di default delle cartelle. In altri casi può succedere che l'associazione sparisca senza apparente motivo...misteri di XP. Vediamo come ripristinare lo stato originale.

15 novembre 2011

Configurare Hotmail in push su Iphone e Ipad

novembre 15, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Windows Live Hotmail è un servizio di posta elettronica gratuita fornito da Microsoft molto diffuso. Recentemente la casa madre ha rilasciato la possibilità di configurare liberamente gli account sui client di posta come Outlook o Thunderbird.

Generalmente si può configurare i vari account di hotmail (ma anche live) sia come POP3 sia come IMAP. Una configurazione POP3, ad esempio, si compone in questo modo:

  • Server POP3: pop3.live.com
  • Porta: 995 con autenticazione SSL
  • Server SMTP: smtp.live.com
  • Porta: 25 con autenticazione SSL

Questo tipo configurazione, però, non funziona correttamente sui dispositivi Apple come Iphone e Ipad. Funziona molto bene, invece, se configuriamo l'account usando Exchange Active Sync, già presente nei melafonini, inoltre grazie a questo servizio, potremmo ricevere le mail in push.

6 novembre 2011

Exchange 2007: Disabilitare la richiesta del codice di sblocco su Iphone

novembre 06, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Microsoft Exchange è forse il prodotto software più diffuso a livello aziendale e, come abbiamo già avuto modo di vedere, permette la gestione centralizzata della messaggistica tramite posta elettronica (sia esterna che interna), di calendari e rubriche che possono essere condivisi tra i vari utenti di una rete.
Con il grosso successo dei prodotti Apple è normale che ci si trovi di fronte all'esigenza di far comunicare Exchange con i dispositivi quali Iphone e Ipad.
Di norma questi dispositivi si configurano sfruttando i dati dell'interfaccia Outlook Web Access (OWA), tuttavia è facile incorrere in una fastidiosa richiesta. Una volta inseriti i dati nell' Exchange ActiveSync presente nei dispositivi Apple, ci verrà richiesto di inserire un codice di 4 cifre per convalidare la sincronizzazione.


Disattivare questa richiesta significa impedire la sincronizzazione tra il dispositivo ed Exchange, inoltre ci verrà richiesto ogni volta che sblocchiamo il device. Il problema nasce da una configurazione di Exchange.

30 ottobre 2011

Resettare la password di Windows 7

ottobre 30, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Uno dei rischi maggiori nell'inserire una password al sistema è quello di dimenticarsela. Può capitare di essere convinti di aver inserito una determinata key, oppure, molto più semplicemente, la tastiera ci ha giocato qualche brutto scherzo e abbiamo inserito dei caratteri errati.
Se non disponiamo di un'altro account con privilegi amministrativi il problema puà diventare davvero serio. Nelle versioni precedenti del S.O. di Microsoft c'era la possibilità di utilizzare l'utente administrator. In Windows 7 questo account è disabilitato di default per ragioni legate alla sicurezza (è comunque possibile abilitarlo), quindi non può venirci in aiuto. Non ci resta che mettere mano al DVD di Windows...ma non per formattare.

20 ottobre 2011

Creare una macchina virtuale usando VMware Player

ottobre 20, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Come già abbiamo trattato in un altro post gli ambienti virtuali sono eccellenti banchi di prova per fare sperimentazioni ed installare software di test, eliminando così il rischio di sporcare o compromettere il S.O. principale.
Uno tra i migliori software di virtualizzazione free è VMware Player, che, rispetto a VirtualBox, ha una gestione delle periferiche usb nettamente migliore. Vediamo in dettaglio come installarlo e configurarlo.

8 ottobre 2011

Ripristinare database corrotto di Outlook Express

ottobre 08, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , 5 comments
Outlook Express è il client di posta elettronica di default dei sistemi Windows a partire dalla versione 98 fino a Windows XP. La sua struttura è abbastanza semplice: ogni cartella, o sotto cartella, rappresenta un database univoco con dimensione massima 2Gb.

A volte capita può capitare che il file .dbx (estensione che identifica i database di Outlook Express), una volta raggiunta la dimensione massima, si danneggi o venga restituita una schermata vuota quando si tenta di visualizzare le mail.
A patto che il database non sia troppo danneggiato possiamo recuperare le mail utilizzando il software Macallan Outlook Express Extraction

29 settembre 2011

Periferica USB non riconosciuta

settembre 29, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , 97 comments
In Windows XP il mancato riconoscimento delle periferiche USB è un problema abbastanza frequente. A volte si tratta di problematiche legate ai driver, altre volte è la periferica stessa danneggiata o la porta USB guasta, ma il risultato è sempre lo stesso:


26 settembre 2011

Connessione a Microsoft Exchange non disponibile

settembre 26, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Microsoft Exchange è il software studiato da Microsoft per agevolare la collaborazione in linea tra vari utenti. Viene principalmente impiegato, nell'ambito aziendale, come server di posta e mezzo per condividere calendari.
A volte può capitare che, cercando di configurare Outlook con un server Exchange 2007, subentri un errore simile a questo:


Naturalmente la prima cosa da fare e verificare se il server su cui è installato Exchange risulti raggiungibile dalla rete.

15 settembre 2011

Windows 7: Rimuovere i file di backup del Service Pack 1

settembre 15, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Sempre nell'ottica di recuperare spazio è una pratica comune rimuovere i file temporanei, compresi quelli degli aggiornamenti di Windows.
Purtroppo, la pulizia con software di terze parti, come il CCleaner, non pulisce sempre tutto e fondo. Ad esempio rimangono esclusi i file di backup dell' SP1.

Una volta installato il Service Pack, e dopo un giusto periodo di rodaggio, possiamo anche rimuovere i file di backup che sono stati creati prima del setup.

9 settembre 2011

Eliminare GRUB e ripristinare il Bootloader di Windows 7

settembre 09, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , , 11 comments
Quando pensiamo a qualche alternativa al comune, e magari noioso, Windows subito ci viene in mente una delle numerose distro di Linux.
Chi vuole provare una piattaforma Open Source deve solo guardarsi in torno e scegliere quella che più si avvicina al proprio stile.
Tra le più famose troviamo Ubuntu, Fedora, Mint, Debian.

Se da una parte l'installazione di questi S.O. risulta molto semplice (come abbiamo visto in un post precedente), dall'altra la rimozione potrebbe dare qualche grattacapo.

1 settembre 2011

Velocizzare Windows 7

settembre 01, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Windows 7 è forse il sistema operativo più veloce di Microsoft. Stabile, completo e performante.
Ma la velocità non è mai abbastanza, inoltre è risaputo che Microsoft integra nei suoi sistema funzionalità che spesso e volentieri non sono più di tanto necessarie, e possono rallentare un po il nostro pc.

Se a tutto questo aggiungiamo che le varie case di produzione (come Hp o Acer o molte altre ancora) includono nei pc loro software proprietari e versioni trial di popolari applicativi rischiamo davvero di avere per le mani un device nuovo di zecca ma già poco performante. Vediamo come possiamo far rendere al meglio Windows 7


24 agosto 2011

Guida all'installazione di Windows 7

agosto 24, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Ormai il nuovo sistema operativo di casa Microsoft è in circolazione da parecchio tempo e ha raggiunto una stabilità anche maggiore dell'acclamato Windows XP, senza contare che ormai è quasi impossibile trovare un software che non sia compatibile con il nuovo SO.

 Viste le premesse perché non installarlo sul nostro pc? I requisiti minimi sono davvero irrisori::
  • Processore a 32 bit (x86) o 64 bit (x64) da 1 GHz o più veloce
  • 1 GB di RAM (32 bit) o 2 GB di RAM (64 bit)
  • 16 GB di spazio disponibile su disco rigido (32 bit) o 20 GB (64 bit)
  • Scheda grafica DirectX 9 con driver WDDM 1.0 o superiore
Come prima cosa dobbiamo procurarci una versione di Windows, come sempre Microsoft mette a disposizione diverse release.

Io personalmente opterei per la versione completa e, in ogni caso, per installare da zero del S.O. Non utilizzerei l'upgrade per almeno due motivi:
  1.  In generale l'installazione pulita di un S.O. (specialmente Windows) garantisce un pc performante e privo di file orfani derivanti da un'installazione precedente.
  2. Avere una versione completa ci permetterà, in futuro, di poter formattare il pc senza problemi. Infatti con la versione aggiornamento non potremmo attivare direttamente Windows 7, anche se, in realtà, esiste una procedura che si può utilizzare, ma che verrà trattata più avanti.
Una volta che abbiamo scelta la versione che più ci soddisfa siamo pronti ad installare il nuovo gioiellino di casa Microsoft.

15 agosto 2011

Ferie 2011

agosto 15, 2011 Posted by Alessandro Giorgis No comments
Ciao a tutti, sono rientrato dalle ferie, nei prossimi giorni riprenderanno i post con la consueta regolarità. A presto!!! Alessandro Giorgis

1 agosto 2011

Archiviare i dati e renderli sempre disponibili grazie a Dropbox

agosto 01, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , 2 comments
Chi è sempre in movimento e utilizza più piattaforme sa bene che una delle problematiche più comuni è quella di poter avere sempre i propri dati a portata di mano.

Portarsi sempre dietro una chiavetta usb può diventare scomodo, senza contare che spesso ci si dimentica di aggiornare i dati.

Un ottimo programma per avere tutto sempre aggiornato e a portata di mano è Dropbox. Questa potente applicazione consente di archiviare i dati in un server esterno e di potervi accedere tramite browser o sincronizzando automaticamente le cartelle sui vari device.

Vediamo come funziona.

17 luglio 2011

Outlook: Impossibile aprire i collegamenti nelle mail

luglio 17, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , 4 comments
Siamo tutti concordi nel dire che i browser alternativi sono più veloci e sicuri di quello fornito da Microsoft, e spesso si provano diverse alternative prima di trovare il browser più vicino alle proprie esigenze.

Tra installazione e successive rimozioni è facile incappare in errori. Uno di dei più comuni è l'impossibilità di aprire i collegamenti contenuti nelle mail di Outlook. Cliccando su un link si pò ricevere questo messaggio:


Il problema nasce dal fatto che la rimozione di un browser alternativo, sopratutto alcune vecchie versioni di Google Chrome elimina o alterna anche alcune chiavi di registro inerenti alla visualizzazione dei file html. Per poter risolvere dobbiamo mettere mano al registro di sistema. Vediamo nel dettaglio come muoverci.

10 luglio 2011

Apertura lenta dei file di Word ed Excel dopo gli aggiornamenti

luglio 10, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Nei giorni scorsi Microsoft ha reso disponibili dei nuovi aggiornamenti per i pacchetti Office. Tra quelli di sicurezza trova spazio anche un Add-in che prende il nome di Microsoft Office File Validation.

Questo aggiornamento riguarda le piattaforme 2003 e 2007, mentre è già compreso in Office 2010, e si occupa di controllare i documenti creati con la Suite Microsoft alla ricerca di eventuali infezioni o script pericolosi.


Purtroppo può capitare che quando si tenta di aprire un file di rete ( in casi rari anche file in locale), il pc impieghi molto tempo prima di rendere disponibile in documento, anche se si tratta di pochi Kb di file.
Microsoft, per il momento, non fornisci una spiegazione, pertanto non ci resta che una cosa da fare, rimuovere l'aggiornamento.

28 giugno 2011

Scaricare la posta di Libero e Tin con Outlook

giugno 28, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Oggi giorno ci sono molti provider che mettono a disposizione servizi E-Mail e caselle di posta molto efficienti, come Gmail o gli account di MSN.
Tutti servizi facilmente interfacciabili con Outlook e altri sistemi di posta come, ad esempio, Thunderbird.

Purtroppo alcuni provider, come Libero e Tin, non permettono di scaricare la posta a meno che non si utilizzi una linea ADSL dello stesso gestore, e può essere molto scomodo dover utilizzare il Browser per gestire la propria corrispondenza.

Cambiare account di posta potrebbe essere un'operazione seccante, sopratutto se usiamo da anni lo stesso indirizzo mail. Dobbiamo rassegnarci?
La risposta è no, possiamo utilizzare il software FreePOPs.

Come prima cosa prepariamo l'account di Outlook.

27 giugno 2011

Windows: Ripristinare l'Autoplay

giugno 27, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Può capitare che dopo avere installato qualche software per la gestione di audio e video, scompaia l'opzione di Autoplay quando vengono inserite periferiche di tipo CD o DVD. Nello specifico non compare la classica schermata dove viene richiesto con quale applicazione aprire il supporto.


Recentemente Microsoft ha rilasciato un aggiornamento che blocca gli Autoplay delle periferiche in modo da escludere eventuali infezioni residenti in chiavette USB o dischi esterni. Il blocco dell'Autoplay potrebbe anche dipendere da questo update, tuttavia spesso si tratta di semplicemente di qualche modifica perpetrata da software di terze parti.
Per ripristinare la funzionalità dobbiamo intervenire sul registro di sistema.

18 giugno 2011

Windows Vista: L'aggiornamento non viene installato e il pc si spegne

giugno 18, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Tra i mille difetti di Windows Vista troviamo la sgradevole sorpresa di non riuscire a completare alcuni aggiornamenti, con il risultato di rendere il pc inservibile.

Purtroppo non è raro incontrare schermate simili a questa:


Il sistema operativo tenta di portare a termine un aggiornamento ma senza risultato e, di conseguenza, spegne o riavvia il computer in un loop infinito.

Microsoft attribuisce la colpa all'aggiornamento KB937287. Per poter uscire da questa situazione occorre mettere mano al registro di sistema, vediamo come.

6 giugno 2011

Windows - Disco non presente

giugno 06, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , , No comments
Recentemente mi è capitato un curioso errore sul pc di un cliente. In avvio, e ogni volta che tentavo di aprire una cartella, sopratutto di un disco esterno, compariva un messaggio di errore alquanto strano:


Dopo una piccola ricerca ho rilevato che si tratta di un virus. Più precisamente di una variante del noto Worm Conficker.

Per rimuoverlo definitivamente occorre effettuare una robusta pulizia del pc. Vediamo come.

31 maggio 2011

All'avvio di Windows XP si apre la cartella Programmi

maggio 31, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Il vecchio sistema operativo di Microsoft rivela sempre qualche piccola sorpresina. Capita che dopo un riavvio del pc si apra in automatico la cartella Programmi.


Anche se può sembrare un virus si tratta di una alterazione di una chiave di registro.

27 maggio 2011

Impossibile eliminare file: nome non valido o troppo lungo

maggio 27, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Windows permette di rinominare un file a piacimento anche con un nome lunghissimo, salvo poi non essere in grado di gestirli e nemmeno di eliminarli. Questo problema blocca letteralmente i file, tanto da non poterli gestire nemmeno dal prompt dei comandi.


Il problema nasce dal fatto che Explorer non riesce a riconoscere file o percorsi più lunghi del suo standard di 260 caratteri.

Per risolvere il problema siamo costretti ad appoggiarci ad un software esterno.

21 maggio 2011

Unity: Accedere alle cartelle locali dall'icona Home nella barra laterale

maggio 21, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Nel bene o nel male la nuova interfaccia di Unity continua a far parlare di se. Una delle nuove caratteristiche è la barra laterale.

Su questa barra sono presenti già molte icone inerenti alle applicazioni installate. La prima di queste è quella riconducibile alla cartella Home, che permette di accedere direttamente ai documenti del nostro account utente.

Cliccando con il tasto destro del mouse apparirà un menù.


Di per se questo tab è poco utile, ma possiamo modificarlo in modo da poter disporre di qualche voce in più, per esempio l'elenco delle cartelle di default contenute nella nostra Home.

17 maggio 2011

Ubuntu 11.04: Hardware non compatibile con Unity. Utilizziamo Unity 2D

maggio 17, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Il nuovo desktop di Ubuntu piace e non piace. Molti rimango fedeli al caro vecchio GNOME che risulta essere più snello e semplice.

Personalmente GNOME mi soddisfa ma devo dire che Unity mi piace ancora di più, lo trovo dinamico e rapido. L'unica problema è che richiede qualche risorsa in più rispetto a GNOME.

Su alcuni pc datati è facile imbattersi in schermate simili a queste:


Ubuntu, dopo aver effettuato l'installazione del sistema, ci comunica che l'hardware in nostro possesso non è compatibile con il nuovo Dektop Environment costringendoci ad utilizzare GNOME come desktop di default.

Fortunatamente non dobbiamo rinunciare al nuovo Unity, ci basta installare la versione 2D.

14 maggio 2011

Windows 7 x64: Impossibile completare gli aggiornamenti di Windows Update

maggio 14, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
I guai per Windows 7 x64 sembrano non finire mai. Recentemente è stato rilasciato un aggiornamento che potrebbe mandare in crisi i componenti di Windows Update.

Nello specifico, al riavvio del sistema, Windows cerca di portare a termine l'installazione senza successo.


Nei casi più fortunati l'installazione si conclude con un errore e con il conseguente ripristino della sessione precedente all'update. In altre occasione il sistema rimane congelato nella schermata di update all'infinito.

Se proviamo a riavviare il pc, anche in modo forzato, il sistema ripartirà correttamente, salvo poi bloccarsi nuovamente al successivo tentativo di update.

La cosa più interessante è che il problema non è circoscritto a Windows 7, ma potrebbe interessare anche Windows XP, Windows Vista e, purtroppo, Windows Server2003/2008.

Rinunciamo quindi agli aggiornamenti? Qualcuno direbbe di si, io dico che non è mai una buona idea. Vediamo come ripristinare i componenti di Windows Update.

9 maggio 2011

L'unità CD o DVD non è presente o non è riconosciuta da Windows

maggio 09, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments

Può capitare di inserire un CD o un DVD nel lettore e di non riuscire ad avviarlo. Recandosi in Risorse del computer scopriamo...che non riusciamo nemmeno a vedere il lettore!
La periferiche non figura nemmeno in Gestione periferiche.


Il primo pensiero che viene in mente è che si sia verificato un guasto al lettore. Anche se l'ipotesi non è da escludere prima di smontare il pc possiamo controllare il registro di sistema.

4 maggio 2011

Ubuntu: Problema con i tasti Fn

maggio 04, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Ormai tutti i portatili in commercio hanno i famigerati Tasti funzione (Fn), che sono molto utili per comandare alcune funzionalità come luminosità e volume.

Purtroppo capita che su alcuni pc (come ad esempio i Sony Vaio) Ubuntu e altre distro di Linux non riescano a gestire correttamente il software che ne permette il funzionamento, con il risultato di trovarsi il sistema decisamente rallentato all'avvio e problematiche varie legate all'uso dei tasti Fn.

Uno dei sintomi più comuni è lo sfarfallio dello schermo. Il sistema continua ad alzare e attenuare la luminosità in un loop apparentemente infinito.


Fortunatamente è possibile risolvere modificando solo un file di configurazione.

1 maggio 2011

Office Excel. Aprendo i documenti la finestra rimane vuota.

maggio 01, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Come sempre la grande maggioranza delle problematiche quotidiane sui pc nasce dagli applicativi Office.

Oggi mi è capitata un'altra stranezza. Aprendo un qualsiasi documento di Excel questo non veniva visualizzato, lasciando la schermata vuota.


Se invece apriamo Excel direttamente dall'eseguibile, o se dal menu Apri selezioniamo un file già esistente, tutto funziona regolarmente.

Sembra incredibile ma il problema è legato semplicemente ad un'opzione di Excel.

23 aprile 2011

Errore 452 4.3.1 Risorse di sistema insufficienti in Exchange Server 2007

aprile 23, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
In Microsoft Exchange 2007 possono verificarsi errori in fase di ricezione della posta. Nonostante il client Outlook non restituisca alcun errore o notifica, la console di gestione di Exchange registra il seguente messaggio:

Error 452 4.3.1 Insufficient system resources

Se controlliamo il registro degli eventi di Windows troveremo una notifica con il codice 15002.


Il problema nasce dalla mancanza di spazio sufficiente sul disco fisso o sulla partizione in cui risiede il database delle code.
Nello specifico, Exchange 2007 esegue un costante monitoraggio delle risorse di sistema e blocca i database (pur mantenendoli in linea) quando lo spazio disponibile scende sotto i 4 GB, con il risultato di impedire la ricezione di connessioni dall'esterno.