Donazione

Le guide, le soluzioni e i consigli del Diario del Sistemista sono e saranno sempre gratuite. Tuttavia se vi piacciono gli articoli e avete voglia di contribuire alla crescita del blog potete fare una semplice donazione cliccando sul pulsante qui sotto. Grazie mille!

28 dicembre 2010

Quando Internet Explorer 7 e 8 vanno in crash...


Spesso (a dirla tutta troppo spesso) Internet Explorer va in crash senza apparente motivo. Solitamente questi blocchi sono dovuti a toolbar o a componenti aggiuntivi installati che interferiscono con il normale funzionamento del browser.

Si può eseguire una veloce prova lanciando IE senza l'ausilio di componenti aggiuntivi. Si può fare dal campo "Esegui"


21 dicembre 2010

Utilizzare il Sysprep con Windows Vista e 7


Sysprep e’ un fantastico tool che permette di personalizzare un sistema operativo che dovra’ essere distribuito. Ci torna molto utile in quegli ordini che prevedono la preparazione di molti pc con lo stesso hardware.

Come prima cosa prepariamo la macchina con gli aggiornamenti e i software di cui abbiamo bisogno. Facciamo tutte le modifiche del caso ed eliminiamo i files temporanei.

In windows 7 si deve procedere andando a interrompere il servizio

wmpnetwk.exe

Dato che il servizio, una volta stoppato, riparte in automatico dobbiamo forzare l’interruzione definitavamente fino al prossimo riavvio del pc.

Utilizziamo il seguente comando:

taskkill /im wmpnetwk.exe /f NB: Alcune volte il servizio potrebbe già non essere in esecuzione.

A questo punto siamo pronti per far partire il Sysprep

Nel menu’ avvio in Programmi e Accessori andiamo a selezionare Promp dei Comandi e con il tasto destro clicchiamo Esegui come Amministratore.

Portiamoci nel seguente percorso:

C:\Windows\System32\Sysprep e digitiamo:

Sysprep /audit /reboot

Il pc si riavvierà e comparirà una schermata analoga a questa:


Come ultima cosa controlliamo, tramite il comando taskill che abbiamo eseguito in precedenza, che il servizio wmpnetwk.exe non si sia riattivato.

Siamo pronti a sigillare la macchina! A questo punto e’ sufficente mettere il segno di spunta su Generalizza e selezionare dal menu’ Spegni.

Il pc è pronto per essere clonato. Possiamo usare diversi software per creare l'immagine del sistema, l'importante è non riavviare il pc, altrimenti dovremmo ripetere tutta la procedura del Sysprep. Io consiglio l'ottimo Acronis True Image, ma si può anche usare la soluzione Open Source Clonezilla.

Ripristinare "invia a..."


Qualche giorno fa mi è capitato un problema curioso: erano spariti dal menu contestuale i comandi invia a collegamento desktop e invia a destinatario posta

Esistono due modi per per poter ripristinare la situazione:

Il primo consiste nel copiare i collegamenti da un'altro profilo. Nel caso di Windows XP si possono trovare nel seguente percorso nascosto:

C:\Documents and Settings\Default User\Sendto

i suddetti files vanno copiati nella omonima directory dell'utente danneggiato.

Il secondo metodo consiste nel ricreare fisicamente i link.

Recarsi nel percorso:

C:\Documents and Settings\USER_NAME\Sendto Per Windows XP
C:\user\USER_NAME\AppData\Roaming\Microsoft\Windows\SendTo per Windows 7

creare due nuovi file di testo vuoti con questi valori:

Desktop (crea collegamento).DeskLink e Destinatario posta.MAPIMail

Fare particolare attenzione all'estensione dei file che devono essere TASSATIVAMENTE .DeskLink e .MAPIMail

Disattivare Msfeedssync.exe


Spesso mi capita di ritrovarmi un errore relativo a Msfeedssync.exe
Si tratta di un processo che cerca gli aggiornamenti Feed in Internet Explorer.

Considerando che rallenta il pc e, spesso va in crash, possiamo tranquillamente disattivarlo.

1 - Start
2 - Pannello di controllo
4 - Opzioni Internet
5 - Scheda: Contenuto
6 - da Feed e Web Slice clicco su Impostazioni
7 - togliere la spunta dall'opzione "Controlla automaticamente gli agg. per feed e web slice

13 dicembre 2010

Se hai dimenticato la password del pc...


...non tutto è perduto! Se non ricordate più la passswor del pc ci sono diversi modo per poterla recuperare. In Windows 200 e XP è sufficiente entrare come Administrator (account che solitamente non ha password ed è attivo di default): basta premere due volte la combinazione di tasti crtl+alt+canc per far apparire la schermata di selezione utente di Windows.



A questo punto al posto del nome utente inserite "Administrator" e lasciate il campo password vuoto. Una volta entrati nel pc potrete cambiare la password del vostro utente principale dal pannello di controllo.

Purtroppo in Windows Vista e Seven l'utente administrator è disabilitato, quindi occorre un aiuto esterno. Io trovo davvero ottimo il software Ophcrack. Piccola ma potente utility che permette di scovare le password di tutti gli account presenti sul pc. Esiste sia nella versione installabile (anche per Linux) sia nella versione live cd. Il funzionamento è molto semplice: lanciando la verisione live ed eseguendo il boot da cd il sistema linux al suo interno inizierà automaticamente a scansione il disco alla ricerca delle password, che verranno mostrate successivamente a video.

Configurare velocemente il pc con Ninite


Se dovete formattare il pc, vostro, del vicino, di un amico, ecc ecc non c'è nulla di più noioso che reinstallare tutti i programmi e i tool. Fortunatamente esistono dei sistemi rapidi e sicuri che ci permettono di ridurre sensibilmente i tempi di attesa.

È il caso del sito www.ninite.com

Il funzionamento è molto semplice: si selezionano i software da un nutrito elenco e si scarica il piccolissimo eseguibile che propone il sito. Una volta avviato ci penserà lui a scaricare ed installare sul vostro pc tutte le vostre scelte...e senza Toolbar!

Con un paio clic ci si può prendere un caffè in tranquillità mentre il nostro pc provvede ad aggiornarsi. Geniale