Donazione

Le guide, le soluzioni e i consigli del Diario del Sistemista sono e saranno sempre gratuite. Tuttavia se vi piacciono gli articoli e avete voglia di contribuire alla crescita del blog potete fare una semplice donazione cliccando sul pulsante qui sotto. Grazie mille!

24 agosto 2011

Guida all'installazione di Windows 7


Ormai il nuovo sistema operativo di casa Microsoft è in circolazione da parecchio tempo e ha raggiunto una stabilità anche maggiore dell'acclamato Windows XP, senza contare che ormai è quasi impossibile trovare un software che non sia compatibile con il nuovo SO.

 Viste le premesse perché non installarlo sul nostro pc? I requisiti minimi sono davvero irrisori::
  • Processore a 32 bit (x86) o 64 bit (x64) da 1 GHz o più veloce
  • 1 GB di RAM (32 bit) o 2 GB di RAM (64 bit)
  • 16 GB di spazio disponibile su disco rigido (32 bit) o 20 GB (64 bit)
  • Scheda grafica DirectX 9 con driver WDDM 1.0 o superiore
Come prima cosa dobbiamo procurarci una versione di Windows, come sempre Microsoft mette a disposizione diverse release.

Io personalmente opterei per la versione completa e, in ogni caso, per installare da zero del S.O. Non utilizzerei l'upgrade per almeno due motivi:
  1.  In generale l'installazione pulita di un S.O. (specialmente Windows) garantisce un pc performante e privo di file orfani derivanti da un'installazione precedente.
  2. Avere una versione completa ci permetterà, in futuro, di poter formattare il pc senza problemi. Infatti con la versione aggiornamento non potremmo attivare direttamente Windows 7, anche se, in realtà, esiste una procedura che si può utilizzare, ma che verrà trattata più avanti.
Una volta che abbiamo scelta la versione che più ci soddisfa siamo pronti ad installare il nuovo gioiellino di casa Microsoft.

15 agosto 2011

Ferie 2011


Ciao a tutti, sono rientrato dalle ferie, nei prossimi giorni riprenderanno i post con la consueta regolarità. A presto!!! Alessandro Giorgis

1 agosto 2011

Archiviare i dati e renderli sempre disponibili grazie a Dropbox


Chi è sempre in movimento e utilizza più piattaforme sa bene che una delle problematiche più comuni è quella di poter avere sempre i propri dati a portata di mano.

Portarsi sempre dietro una chiavetta usb può diventare scomodo, senza contare che spesso ci si dimentica di aggiornare i dati.

Un ottimo programma per avere tutto sempre aggiornato e a portata di mano è Dropbox. Questa potente applicazione consente di archiviare i dati in un server esterno e di potervi accedere tramite browser o sincronizzando automaticamente le cartelle sui vari device.

Vediamo come funziona.