30 ottobre 2011

Resettare la password di Windows 7

ottobre 30, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Uno dei rischi maggiori nell'inserire una password al sistema è quello di dimenticarsela. Può capitare di essere convinti di aver inserito una determinata key, oppure, molto più semplicemente, la tastiera ci ha giocato qualche brutto scherzo e abbiamo inserito dei caratteri errati.
Se non disponiamo di un'altro account con privilegi amministrativi il problema puà diventare davvero serio. Nelle versioni precedenti del S.O. di Microsoft c'era la possibilità di utilizzare l'utente administrator. In Windows 7 questo account è disabilitato di default per ragioni legate alla sicurezza (è comunque possibile abilitarlo), quindi non può venirci in aiuto. Non ci resta che mettere mano al DVD di Windows...ma non per formattare.

20 ottobre 2011

Creare una macchina virtuale usando VMware Player

ottobre 20, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , No comments
Come già abbiamo trattato in un altro post gli ambienti virtuali sono eccellenti banchi di prova per fare sperimentazioni ed installare software di test, eliminando così il rischio di sporcare o compromettere il S.O. principale.
Uno tra i migliori software di virtualizzazione free è VMware Player, che, rispetto a VirtualBox, ha una gestione delle periferiche usb nettamente migliore. Vediamo in dettaglio come installarlo e configurarlo.

8 ottobre 2011

Ripristinare database corrotto di Outlook Express

ottobre 08, 2011 Posted by Alessandro Giorgis , 5 comments
Outlook Express è il client di posta elettronica di default dei sistemi Windows a partire dalla versione 98 fino a Windows XP. La sua struttura è abbastanza semplice: ogni cartella, o sotto cartella, rappresenta un database univoco con dimensione massima 2Gb.

A volte capita può capitare che il file .dbx (estensione che identifica i database di Outlook Express), una volta raggiunta la dimensione massima, si danneggi o venga restituita una schermata vuota quando si tenta di visualizzare le mail.
A patto che il database non sia troppo danneggiato possiamo recuperare le mail utilizzando il software Macallan Outlook Express Extraction