Outlook: Sbloccare l’accesso agli allegati potenzialmente pericolosi

Outlook, ormai giunto alla versione 2013, è certamente uno dei client di posta più diffusi. Potente e versatile ci permette di gestire in modo ottimale la posta elettronica, il calendario, la rubrica e molto altro ancora.

Per un fattore di protezione Outlook blocca automaticamente gli allegati che reputa dannosi. L’esempio più calzante è quello dei file eseguibili (riconoscibili dal formato exe).

Questi tipi di file vengono filtrati in quanto possono essere riconducibili a software malware o virus.
In molti casi, però, si tratta di programmi sicuri che vengono inviati da mittenti attendibili.
Se non volgiamo scomodare l’utente per farci rimandare il file con l’estensione modificata, o meglio ancora in formato compresso, possiamo impedire ad Outlook di bloccare gli allegati. Vediamo come.
Come sempre dobbiamo avvalerci del registro di sistema.
Da START – Esegui digitiamo regedit e premiamo il tasto Invio per avviare l’editor. Se avete Windows 8 vi basta digitare regedit nella schermata di Start.
Una volta nell’editor cerchiamo la stringa inerente alla nostra versione di Outlook:


Microsoft Office Outlook 2013
HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftOffice15.0OutlookSecurity
Microsoft Office Outlook 2010
HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftOffice14.0OutlookSecurity
Microsoft Office Outlook 2007
HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftOffice12.0OutlookSecurity
Microsoft Office Outlook 2003
HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftOffice11.0OutlookSecurity
Microsoft Outlook 2002
HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftOffice10.0OutlookSecurity
Microsoft Outlook 2000
HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftOffice9.0OutlookSecurity

Trovata la stringa corrispondente clicchiamo su Modifica – Nuovo – Valore stringa e inseriamo Level1Remove come nome del nuovo valore.
Facciamo doppio clic sulla stringa appena creata e inseriamo, come Dati valore, l’estensione che vogliamo sbloccare, in questa caso .exe




Confermiamo con Ok e chiudiamo l’editor del registro. Proviamo ora ad aprire il nostro Outlook e verifichiamo che gli allegati siano disponibili.

Se volete riabilitare il blocco è sufficiente cancellare la stringa Level1Remove dal registro. Se invece volete estendere lo sblocco ad altre estensioni basta aggiungerle separandole con il ; (Ad esempio: .exe: ,jpg; doc)

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *