Archiviare i dati e renderli sempre disponibili grazie a Dropbox

Chi è sempre in movimento e utilizza più piattaforme sa bene che una delle problematiche più comuni è quella di poter avere sempre i propri dati a portata di mano.

Portarsi sempre dietro una chiavetta usb può diventare scomodo, senza contare che spesso ci si dimentica di aggiornare i dati.

Un ottimo programma per avere tutto sempre aggiornato e a portata di mano è Dropbox. Questa potente applicazione consente di archiviare i dati in un server esterno e di potervi accedere tramite browser o sincronizzando automaticamente le cartelle sui vari device.

Vediamo come funziona.



Come prima cosa rechiamoci nel sito di Dropbox, scarichiamo ed installiamo il pacchetto.

Il software ci chiederà se disponiamo già di un account dedicato a Dropbox oppure no. Scegliamo la voce I don't have a Dropbox account e compiliamo i campi inserendo un indirizzo mail e una password


Completata la registrazione potremmo scegliere tra tre tipologie di account. Scegliamo quello free che ci permetterà di avere a disposizione un archivio di 2 Gb.
Nel caso in fosse necessario più spazio potremmo optare per una delle soluzioni a pagamento. I tagli disponibili sono 50 Gb e 100 Gb.


Concludiamo l'installazione secgliendo l'opzione Typical.
Se tutto è andato per il verso giusto comparirà l'icona di Dropobox nell'area di notifica di windows.

Nella cartella Documenti dell'utente sarà disponibile una nuova directory chiamata Dropbox (Occasionalmente la si può trovare anche con il nome di My Dropbox). Tutto ciò che inseriremo in questa directory verrà sincronizzato con l'account associato.


Per avere tutti i nostri dati sempre a portata di mano basterà installare Dropbox anche su altri nostri dispositivi e associarlo all'account precedentemente creato.

In questo modo potremmo, ad esempio, sincronizzare i dati con il pc dell'ufficio, oppure con il nostro tablet. Infatti Dropbox è disponibile per tutte le piattaforme: Mac OS, Windows, Linux, Android e perfino per Blackberry.

Naturalmente è possibile accedere al proprio account direttamente dal Browser.
Condividi su Google Plus

Alessandro Giorgis

Diplomato Perito Elettronico anche se la mia vera passione sono i computer. Attualmente lavoro come Sistemista Windows dove mi occupo sopratutto della gestione delle problematiche legate all'hardware e al software nell'ambito aziendale.

2 Commenti:

  1. Mio figlio è medico e necessita di una "banca dati" con le cartelle dei pazienti, le loro patologia, i numeri di tel ecc... Che siano disponibili unicamente a lui in modo privato e in ogni parte del mondo.
    Questa applicazione può andare bene sia su Windows che sull'iPad?
    Grazie per una tua cortese risposta
    Domenico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, si questa applicazione è disponibile per tutte le piattaforme, Apple, android, Windows e blackberry, il protocollo è sicuro ed è molto rapida anche con le connessioni dati degli smartphone :-)

      Elimina