Utilizzare il Sysprep con Windows Vista e 7

Sysprep e’ un fantastico tool che permette di personalizzare un sistema operativo che dovra’ essere distribuito. Ci torna molto utile in quegli ordini che prevedono la preparazione di molti pc con lo stesso hardware.

Come prima cosa prepariamo la macchina con gli aggiornamenti e i software di cui abbiamo bisogno. Facciamo tutte le modifiche del caso ed eliminiamo i files temporanei.

In windows 7 si deve procedere andando a interrompere il servizio

wmpnetwk.exe

Dato che il servizio, una volta stoppato, riparte in automatico dobbiamo forzare l’interruzione definitavamente fino al prossimo riavvio del pc.

Utilizziamo il seguente comando:

taskkill /im wmpnetwk.exe /f NB: Alcune volte il servizio potrebbe già non essere in esecuzione.

A questo punto siamo pronti per far partire il Sysprep

Nel menu’ avvio in Programmi e Accessori andiamo a selezionare Promp dei Comandi e con il tasto destro clicchiamo Esegui come Amministratore.

Portiamoci nel seguente percorso:

C:WindowsSystem32Sysprep e digitiamo:

Sysprep /audit /reboot

Il pc si riavvierà e comparirà una schermata analoga a questa:

Come ultima cosa controlliamo, tramite il comando taskill che abbiamo eseguito in precedenza, che il servizio wmpnetwk.exe non si sia riattivato.

Siamo pronti a sigillare la macchina! A questo punto e’ sufficente mettere il segno di spunta su Generalizza e selezionare dal menu’ Spegni.

Il pc è pronto per essere clonato. Possiamo usare diversi software per creare l’immagine del sistema, l’importante è non riavviare il pc, altrimenti dovremmo ripetere tutta la procedura del Sysprep. Io consiglio l’ottimo Acronis True Image, ma si può anche usare la soluzione Open Source Clonezilla.

Condividi questo articolo: