Convertire il pc da fisico a virtuale con VMware Converter

I pc sono prodotti in costante evoluzione e sono anche macchine quindi può succedere che si guastino e spesso ci si trova nella condizione di dover cambiare il computer in favore di un modello più potente e versatile.
Purtroppo questo passaggio non è sempre indolore, sopratutto in ambito aziendale dove spesso sono presenti vecchi programmi non più aggiornati o non più aggiornabili.

In un post precedente abbiamo visto come sia semplice ed efficace creare una macchina virtuale usando VMware Player. Se non vogliamo prenderci la briga di creare una macchina da zero e reinstallare i vari programmi, possiamo convertire il nostro vecchio pc e farlo girare sul nuovo grazie a VMware Converter. Vediamo come fare.
Prima di procedere occorre fare una premessa: Il processo di conversione su piattaforma virtuale comporta un totale cambio dell'hardware associato al Sistema Operativo, pertanto a conversione avvenuta, Windows chiederà nuovamente di essere attivato. Tenete a portata di mano il Product Key del vostro pc che state per convertire.
Se non avete più l'etichetta o la confezione originale di Windows potete recuperare il codice usando il programma ProductKey di Nirsoft. Questo controllo va svolto PRIMA di iniziare la conversione.

Chiarito questo punto scarichiamo VMware Converter dal sito del produttore, basta fare una registrazione gratuita per accedere ai download. Una volta scaricato il pacchetto installiamolo sul pc da clonare. Alla richesta del tipo di installazione selezioniamo Local Installation e completiamo la procedura.


Ad installazione ultimata clicchiamo su Convert Machine. Nel nuovo menu ci verrà richiesti alcuni parametri. Selezionaimo This local machine e clicchiao su Next.



Nella schermata successiva dovremmo specificare la destinazione. Dato che il nostro obbiettivo è quello di creare una virtual machine con con VMware Player selezioniamo come destinazione VMware Workstation or other VMware virtual machine, come prodotto selezioniamo VMware Player 5.0.x.

Inseriamo gli ultimi dettagli, ovvero il nome che avrà la nostra macchina convertita e il percorso di destinazione. In questo caso abbiamo selezionato un disco esterno USB.


Clicchiamo su Next fino a raggiungere la pagina del riepilogo e clicchiamo su Finish per iniziare la conversione.


Una volta completata la conversione siamo pronti a spostare la nostra macchina virtuale sul nuovo pc. 

Consiglio, dopo possibile, di copiare i file della macchina virtuale sullo stesso disco fisso del pc, questo perché avviare il VMware Player lasciando i file della macchina virtuale sul disco USB rallenterebbe enormemente le prestazione del pc clonato. 
I file si trovano tutti nella cartella impostata in precedenza come Destinazione. Occorre copiare l'intera cartella e non il singolo file vmdk.


Installazione di VMware Player e avvio della macchina virtuale.
Scarichiamo VMware Player dal sito principale (come prima è necessario accedere al sito con le credenziali fornite nella registrazione precedente) e installiamolo con le opzioni di default. 

Apriamo il programma e clicchiamo su Open a Virtual Machine, dopodiché andiamo a selezionare il file .vmx.


Se non dobbiamo modificare altri parametri clicchiamo direttamente su Play Virtual Machine e attendiamo il caricamento del sistema.
Come accennato all'inizio della guida, Windows chiederà di essere attivato nuovamente. Clicchiamo su Si e procediamo. Ci verrà chiesto come vogliamo attivare Windows, se via internet, telefonicamente o se vogliamo disconnettere il pc. 


Clicchiamo su Si, attiva subito Windows via Internet e, successivamente, su No, attiva Windows senza effettuare la registrazione.
L'attivazione potrebbe non andrà a buon fine, in tal caso inseriamo il Product Key del nostro vecchio pc e clicchiamo su Riprova.


Se tutto è andato per il verso giusto il codice sarà accettato e potremmo avere accesso al Desktop.
Se il codice dovesse essere nuovamente rifiutato sarà necessario utilizzare l'attivazione telefonica con Microsoft, è sufficiente seguire le istruzioni del Metodo 2 contenute di questo link: Attivazione Telefonica dei prodotti Microsfot.

Come ultimo step sarà necessario installare i VMware Tools sulla macchina virtuale. Questi pacchetti permettono la corretta integrazione della macchina virtuale con la macchina fisica su cui è installato VMware Player.
Per installarli basta cliccare su Player - Manage - Install VMware Tools... e eseguire le istruzioni del programma scegliendo l'installazione Tipica.



Al termine dell'installazione eseguiamo il riavvio e saremo pronti per utilizzare il nostro vecchio pc nella sua nuova veste virtuale.
Condividi su Google Plus

Alessandro Giorgis

Diplomato Perito Elettronico anche se la mia vera passione sono i computer. Attualmente lavoro come Sistemista Windows dove mi occupo sopratutto della gestione delle problematiche legate all'hardware e al software nell'ambito aziendale.

1 Commenti: