Creare una condivisione tra Windows 7 e Windows Vista

Molti utenti mi hanno segnalato la difficoltà di condividere una cartella o una stampante tra Windows 7 e il malefico Windows Vista.
In effetti, tra firewall, antivirus, password e mille altri cavilli presenti su questi due S.O. spesso impostare una condivisione può diventare un vero e proprio calvario.

In questa piccola guida vedremo come impostare la condivisione di una cartella in Windows 7 e come fare per accedervi da Windows Vista.


Per prima cosa dobbiamo occuparci delle protezioni.
Entrambe le versioni del S.O. hanno attivo di default il Controllo account utente. Questa protezione aggiuntiva cerca di emulare i sistemi basati su Linux, chiedendo conferma quando si compiono operazioni di amministrazione, come l'installazione di un nuovo programma.

Personalmente ritengo sia una scocciatura visto che non è poi così efficace, quindi possiamo disabilitarla.

Rechiamoci in Pannello di controllo - Account utente e poi clicchiamo su:

  • Windows 7: Modifica le impostazioni di controllo dell'account utente
  • Windows Vista: Attiva o disattiva Controllo account utente.

Una volta dentro la finestra rimuoviamo il flag (in Windows 7 occorre spostare in basso la barra) e confermiamo con Ok.


Ora tocca al firewall. Se abbiamo attivo un buon antivirus questa protezione non è poi così essenziale, anzi. Spesso il firewall di Windows blocca anche le operazioni più banali. Disattiviamo anche lui.

Sempre da Pannello di controllo spostiamoci nella voce Windows Firewall - Attiva/Disattiva Windows Firewall e disabilitiamolo.

Windows 7

Windows Vista

Come ultimo passaggio dobbiamo modificare le impostazioni di rete per permettere una corretta condivisione.

Su Windows 7

Spostiamoci in Pannello di controllo - Centro connessioni di rete e condivisione - Modifica impostazioni di condivisione avanzate e abilitiamo i campi: Abilita individuazione rete e Attiva condivisione file e stampanti.

Occorre prendere in considerazione anche un altro punto. La password di sistema. Se sui due S.O. sono presenti degli utenti privi di password non è necessario fare nessun'altra modifica. Se, invece, c'è un utente protetto si può agire in due modi:

Metodo 1: Impostare lo stesso utente con la stessa password su entrambi i pc
Metodo 2: Disabilitare la condivisione protetta da password.


In questo caso, avendo due pc con password diverse ho optato per disattivare la condivisione protetta.
Possiamo farlo sempre da Pannello di controllo - Centro connessioni di rete e condivisione - Modifica impostazioni di condivisione avanzate scorriamo nell'elenco fino a raggiungere la voce Disattiva condivisione protetta da password.




Su Windows Vista

Modifichiamo le impostazioni di rete direttamente dal menu Centro connessione di rete e condivisione.


Perfetto, ora che tutte le protezioni sono state configurate possiamo creare la condivisione.
Su Windows 7 scegliamo una cartella da condividere oppure creiamone una nuova, clicchiamoci sopra con il tasto destro del mouse e selezioniamo la voce Condividi con - Utenti specifici...

Nel tab che comparirà scriviamo Everyone e clicchiamo sul pulsante Aggiungi. Dal menu a tendina dell'utente Everyone cambiamo i permessi in Lettura/Scrittura e completiamo cliccando su Condividi

Windows 7

La nostra cartella ora è disponibile per gli utenti della rete, non ci resta che recuperarla utilizzando il pc con Vista.

Su Windows Vista clicchiamo sull'icona Rete e facciamo doppio clic sul pc con Windows 7. Se tutto è andato a buon fine dovremmo poter navigare nella struttura del pc fino a raggiungere la cartella da noi condivisa.

Windows Vista

Per comodità possiamo creare un link diretto alla cartella, è sufficiente fare clic con il tasto destro e scegliere Crea collegamento.

Con lo stesso procedimento appena descritto è possibile condividere anche una stampante, con un'unica eccezione.
Una volta raggiunta la stampante sfogliando la rete è necessario cliccare con il tasto destro e scegliere la voce Connetti.
In questo modo Windows Vista provvederà ad installare i driver necessari e a rendere disponibile la stampante per tutte le applicazioni.
Condividi su Google Plus

Alessandro Giorgis

Diplomato Perito Elettronico anche se la mia vera passione sono i computer. Attualmente lavoro come Sistemista Windows dove mi occupo sopratutto della gestione delle problematiche legate all'hardware e al software nell'ambito aziendale.

2 Commenti:

  1. Sarebbe un giudizio positivo se si potesse procedere ad una condivisione fra Windows 7 e Windows Vista, ma...il "procedimento" dovrebbe essere specificato in modo migliore, anche perché a settembre 2015 venne prospettato il passaggio a Windows 10 e NULLA FU SEGNALATO SUL MANTENIMENTO DI ICONE INDISPENSABILI.SONO GIORNALISTA E
    MI TROVO IN GRAVISSIMI PROBLEMI DA SUPERARE. PER DOMANI ATTENDO UN TECNICO OVVIAMENTE A MIE SPESE CHE NESSUNO MI RIMBORSA!!!
    SULLA PROCEDURA PER CONSERVARE LE ICONE ESISTENTI SU WNDOWS 7...COME FARE? A.S.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, scusami ma non ho capito bene la tua problematica. La procedura descritta in questo post serve a creare una condivisione tra i due sistemi operativi visti i problemi legati a Windows Vista e non è detto che funzioni anche tra altri sistemi operativi. Hai fatto riferimento all'aggiornamento di Windows 10, ma cosa intendi per mantenimento di icone indispensabili? Hai per caso fatto l'aggiornamento a Windows 10 e non è andato a buon fine qualcosa?

      Elimina