Esportare ed eseguire il backup delle E-mail con MailStore Home

Tra le (tantissime) problematiche che passano sotto gli occhi di un sistemista ci sono quelle relative alla posta elettronica. Chi, come me, svolge questa attività si sarà imbattuto almeno in paio di volte in frasi di questo tipo: Ho bisogno di recuperare un messaggio di posta che ho cancellato oppure: Come faccio ad archiviare la posta elettronica?

Bene, detto questo esistono svariati tipi di modi per archiviare la posta elettronica. Quello che vedremo oggi consiste nell'utilizzare una piccola ma potente applicazione che si chiama MailStore Home.

Il software è in grado di leggere, archiviare ed esportare la posta elettronica dalla maggior parte dei client conosciuti, compresi Thunderbird, Exchange, Windows Mail, Gmail e Outlook Express. Vediamone in dettaglio il funzionamento.


Una volta scaricato il programma procediamo con l'installazione lasciando le opzioni come vengono proposte e avviamo l'applicazione.

Verrà richiesto se creare un nuovo archivio per le mail o se usarne uno nuovo. Scegliamo di crearne uno nuovo e proseguiamo. Comparirà la schermata iniziale.


Perfetto, siamo pronti per esportare le mail. Scegliamo la voce Archive E-mail e, dal pannello in alto a sinistra, il programma di posta da cui vogliamo eseguire l'esportazione.

Selezioniamo, per esempio, la voce Microsoft Outlook.


MailStore ci permette di scegliere tra svariate opzione, tra cui: quali cartelle includere/escludere (di default vengono esportate tutte le cartelle) , se eliminare la posta da Outlook dopo l'esportazione (io lo sconsiglio) e l'utilissima archiviazione per data.

Clicchiamo su run per salvare le impostazione e iniziare l'esportazione della posta contenuta nelle cartelle.

A processo ultimato nel pannello a sinistra troveremo le nostre mail! I'esportazione può essere ripetuta tutte le volte che vogliamo, è sufficiente evidenziare il profilo salvato nel pannello centrale e cliccare su Run


Le mai contenute in questo archivio possono essere consultate, salvate in cartelle come messaggi normali (.msg), stampante e, addirittura, archiviate su unità esterna, sia CD/DVD che Hard Disk.

Naturalmente possono anche essere ripristinate nell'Outlook. Dal pannello in alto a destra clicchiamo su Start e scegliamo la voce (un po contraddittoria) Export E-mail.
Proseguiamo facendo doppio clic sul file di configurazione presente nel pannello centrale e lasciamo che MailStore esegua il ripristino.

A lavoro ultimato, in Outlook, comparirà una nuova cartella con il nome di MailStore Export che conterrà le mail recuperate.
Condividi su Google Plus

Alessandro Giorgis

Diplomato Perito Elettronico anche se la mia vera passione sono i computer. Attualmente lavoro come Sistemista Windows dove mi occupo sopratutto della gestione delle problematiche legate all'hardware e al software nell'ambito aziendale.

2 Commenti:

  1. grazie mille , questo post mi e' stato molto utile ! continua cosi ....

    RispondiElimina
  2. Ti ringrazio, il programma da te consigliato è davvero utile per l'archivio della posta.
    Per caso sai se c'è un modo per pianificare l'operazione di "Archivio e-mail" automaticamente ad un orario/data precisa? Ho provato a cliccare su "Crea collegamento sul.." e aggiungere il link su "operazioni pianificate" di Windows ma l'unica cosa che fa è aprire il programma e non esegue nulla.
    Grazie e buon lavoro!

    RispondiElimina